×
The harbour of Embiez
embize

IL PORTO SAINT-PIERRE DES EMBIEZ - Ville de Six-Fours-Les-Plages

*Porto dinamico
*Porto familiare
*Porto naturale

ETICHETTE AMBIENTALI

ETICHETTE AMBIENTALI

Hôtel
Appartement
Apt. Premium
icone1
43°O4,9 N
5°47,1'E
icone1
POINT DU CANOUBIE
FI(4) WR. 4S 3M 9-7 M
icone1
CANALE
VHF-9
icone1
GRAND ROUVEAU
OC(2).645M15M
icone1
MASSIMO 40 METRI
icone1
3 METRI

SCOPRI UNO DEI PIÙ BEI PORTI DELLA COSTA.

Situato nel nord dell’isola, il porto Saint-Pierre di Embiez dispone di 750 anelli. Per ormeggiare tutto l’anno, fare uno scalo o per carenare. Aperto tutti i giorni, 24 ore su 24, ha molti servizi adattati alla pratica dello yachting per tutto l’anno: guardia, rifornimento, mini-market, attrezzatura da coperta, area della carenatura …

PORTO RIFUGIO

È un riparo perfetto in qualunque
condizione meteorologica, ideale per tutti i venti. Può ospitare fino a 150 barche (a vela o motore) per una sosta al giorno in piena stagione..

“Sul luogo, i naviganti hanno accesso all’acqua e
all’elettricità lungo tutta la banchina. I servizi igienici sono disponibili in tre punti del porto, moderni e facilmente accessibili. Sono anche disponibili due punti di lavaggio stoviglie e una lavanderia a gettoni.

PORTO DINAMICO

Quando Paul Ricard ha acquistato l’isola di Embiez, ha fatto
prima di tutto scavare il porto, in questo modo, la vita dell’isola si è sviluppata tutt’intorno: ristoranti, negozi, piazza del paese e negozi, campi da bocce, noleggio biciclette, il punto di partenza dal trenino per girare l’isola, un wine bar, un panificio-catering, il bar della piazza … Tutte le informazioni si trovano nella rubrica «DA VEDERE E FARE».

Durante la stagione estiva, la piazza principale diventa anche il luogo di svolgimento di tutti gli eventi: concerti, mercato, proiezione di film all’aperto, giornate tematiche (stand, mostre …), ecc. La Capitaneria organizza inoltre vari eventi per i suoi diportisti quali la giornata “”sicurezza in mare”” in collaborazione con l’SNSM (Società nazionale di Salvataggio Marino) e la giornata “”isola pulita”” dedicata alla pulizia della costa, del porto, delle saline e dei sentieri escursionistici.

PORTO FAMILIARE

Sull’isola di Embiez, i bambini possono giocare con la massima tranquillità, il traffico automobilistico è vietato, sono disponibili dei parchi giochi e l’acquario dell’istituto oceanografico Paul Ricard è sempre un gran successo. Per quanto riguarda le attività, è a tua disposizione una vasta scelta: kayak, Optimist, Paddle, immersioni in mare; bici, rosalie, tennis, trenino. Puoi trovare tutte le attività disponibili sull’isola nella nostra sezione ATTIVITÀ

PORTO NATURALE

Oltre all’etichetta “”Bandiera blu”” e alla
Certificazione “”Porto pulito””, il porto di Saint Pierre des Embiez è il primo porto del Var ad essere stato certificato ISO 14001, riconoscimento ottenuto grazie alla sua politica ambientale applicata dal 2006. Per ulteriori informazioni, consultare la scheda “”AMBIENTE””.

I diportisti di Port Saint Pierre des Embiez, che siano di passaggio o che ci vivano tutto l’anno, si impegnano con noi a rispettare le 7 regole d’oro per la salvaguardia dell’ambiente e il buon intento generale:

1- Uso i bidoni della spazzatura e rispetto la differenziazione dei rifiuti
2- Porto al “”punto pulito”” tutti i miei rifiuti pericolosi (olio motore, vernici, idrocarburi, solventi, rifiuti sporchi, razzi obsoleti …)
3- Uso i servizi igienici del porto piuttosto che quelli della mia imbarcazione
4- Limito il consumo di acqua, soprattutto per il risciacquo della mia imbarcazione
5- Uso i prodotti meno nocivi per l’ambiente marino
6- Rispetto gli altri, specialmente per quanto riguarda il rumore
7- Tengo il mio cane al guinzaglio sull’isola e raccolgo i suoi escrementi – i sacchi «stoppini» sono disponibili presso la Capitaneria di porto e al Punto Informazioni

Grazie alle sue strutture, a tutti i servizi offerti, alla sua politica ambientale e all’ambiente di vita offerto dall’isola di Embiez, Port Saint Pierre è classificato tra i primi porti di scalo della costa Azzurra dalla rivista Voile Magazine (1° nell’ultima classifica di marzo 2016). In questo modo, il porto di Embiez garantisce una qualità di accoglienza esemplare alle 750 barche che possono venire a rifugiarvi tutto l’anno.

Segui l’attualità dell’isola e del porto ->
Facebook Port des Embiez
Facebook Les îles Paul Ricard

INFORMAZIONI PRATICHE

CAPITANERIA - Canale VHF 9

+ 33 (0)4 94 10 65 21 / capitainerie@paul-ricard.com

Isola di Embiez, 83140 SIX FOUR LES PLAGES

ATTREZZATURE E SERVIZI

– 750 posti
– Attracco di scalo fino a 150 battelli al giorno in stagione
– Fino a 40 metri di lunghezza, 7,5 metri di larghezza e 3 metri di profondità di pescaggio
– Acqua ed elettricità su tutte le banchine
– Servizi igienici dislocati su tre punti del porto, moderni e facilmente accessibili
– Due punti per lavaggio stoviglie
– Stazione di rifornimento funzionante 24 ore (Gasolio e SP95)
– Area di carenaggio (con gru di 35 tonnellate), bacino
– Franchigia di ormeggio di alcune ore, durante il giorno, quando il porto non è al completo
– WiFi, lavanderia a gettoni, supermercato, ferramenta, panetteria, ristoranti …
– Distaccamento Ufficio Postale presso la Capitaneria
– Posto di pronto soccorso in estate

 

ORMEGGIO

Sull’isola di Embiez, i navigatori possono beneficiare di numerose attività e divertimenti durante la stagione, ristoranti, negozi (supermercato, panificio-catering, ferramenta …), un dinamico Yacht Club (vengono organizzate molte regate) e un’area di carenaggio. Oltre a numerosi altri servizi: Lavanderia a gettoni, ufficio postale, stazione di rifornimento carburante.

ORMEGGIO ANNUALE

Un contratto annuale presso il porto di Saint Pierre des Embiez dà
diritto ad acqua, elettricità, accesso ai servizi igienici ed una carta nominativa di trasferimento in navetta sull’Isola di Embiez da Le Brusc a Six Fours per tutto l’anno e da Sanary nei mesi di luglio e agosto – trasferimenti illimitati A/R. Sono anche disponibili carte annuali a tariffe preferenziali per la famiglia.

Se vuoi ormeggiare la tua barca sull’isola di Embiez, ti preghiamo di contattarci per l’inserimento nella nostra lista d’attesa.

Franchigia di ormeggio di alcune ore, durante il giorno, quando il porto non è al completo.

SCALO

Avrai modo di apprezzare il fascino di uno scalo su un’isola dove la natura, il mare e il benessere hanno riacquistato i loro diritti.

CARENAGGIO

Ubicata dietro la Capitaneria, l’area di carenaggio (area cementata provvista di una gru e con invasature su cui poggiano le imbarcazioni) del porto Saint Pierre des Embiez ha un sollevatore di 35 tonnellate e offre una gamma di servizi disponibili tutto l’anno.

SERVIZI

– Lavaggio della carena
– Verniciatura antifooling
– Gru per la cianfrinatura
– Posizionamento delle cinghie

Un punto appositamente dedicato ai rifiuti pericolosi
(panni sporchi, barattoli di vernice, idrocarburi usati, batterie …) è disponibile per i naviganti e accessibile 24 ore al giorno.

A seconda della stagione, approfitta dei periodi di parcheggio gratuito a terra da 3 a 10 giorni. Durante le operazioni di carenaggio della tua imbarcazione, potrai alloggiare in una delle strutture dell’isola (hotel 4* e appartamenti con affitto stagionale) e approfittare di tutte le attrezzature, i servizi e le animazioni disponibili sull’isola di Embiez.

Ti preghiamo di contattarci per maggiori informazioni.

©ECOCEAN

Dal 2006, il porto di Saint Pierre des Embiez
è impegnato per l’ambiente.

Oggi, grazie agli interventi concreti che sono stati eseguiti e al lavoro quotidiano dei team e anche alla partecipazione attiva dei suoi naviganti per migliorare l’ambiente e ridurre i loro impatti, il porto di Embiez possiede diverse certificazioni ed etichette ambientali riconosciute.

GLI OBIETTIVI DEL PORTO

– Gestire e ridurre la produzione di rifiuti e promuovere l’uso della cernita selettiva: Contenitori Per la raccolta differenziati dislocati intorno al porto, punto pulito
– Gestire le acque inquinate e limitare i loro scarichi così come il piccolo inquinamento proveniente dalle imbarcazioni (carburante, acqua nera, deflusso …): Area di carenaggio in custodia temporanea, moderni servizi igienici, puliti e accoglienti
– Ridurre il consumo di energia (acqua, elettricità …): Illuminazione pubblica a LED, riparazione immediata delle perdite, monitoraggio dei consumi
– Proteggere la biodiversità: Installazione e monitoraggio settimanale di capanne bio

LE ETICHETTE E LA CERTIFICAZIONE

– ISO 14001 : Certificazione internazionale per la gestione ambientale. Identificazione degli impatti del porto sul suo ambiente e messa in atto procedure e strumenti per ridurli.
– PORTI-PULITI: Norme europee per la gestione ambientale nei porti. Alcuni obblighi normativi per il porto nei confronti del proprio ambiente: Area di carenaggio cintata per impedire il flusso di acqua sporca verso il mare; Disposizione di un punto pulito per i rifiuti pericolosi; Pompa per le acque nere; Impianti sanitari in numero sufficiente e loro manutenzione; Maggiore consapevolezza dei professionisti e dei naviganti per promuovere buone pratiche; Formazione dei dipendenti
– BANDIERA BLU: Etichetta europea per la qualità dell’ambiente. Alcuni obblighi: Proposta di raccolta differenziata; Messa in atto di azioni di educazione ambientale; Garantire una buona qualità dell’acqua

IL PARTENARIATO CON L’ISTITUTO OCEANOGRAFICO PAUL RICARD

L’Istituto oceanografico Paul Ricard svolge un ruolo
di competenza e di consulenza presso i team della Capitaneria. Insieme, svolgono attività di sensibilizzazione e protezione quale conferenze-dibattito, la giornata “”isola pulita””, la diffusione di film e documentari sull’ambiente, la creazione e il monitoraggio dei biohut..

I BIOHUTS

«Biohut® è un habitat artificiale che mira a ripristinare il servizio di asilo basato sull’ecosistema, che protegge le post-larve e i giovani esemplari dalla predazione, consentendo loro di raggiungere le “dimensioni del rifugio” per contribuire efficacemente alla crescita delle popolazioni adulte. «(Fonte: Ecocéan). Nell’ambito del programma SAR-LAB, il porto di Saint-Pierre des Embiez ospita ora 95 biohuts di vario tipo, sotto i pontoni, sulla diga, lungo le banchine, ecc. Il monitoraggio settimanale viene effettuato dall’Istituto oceanografico Paul Ricard tramite un censimento biologico. Consulta l’opuscolo di Ecocéan relativo ai biohuts

Iles Paul Ricard
Ile des Embiez
Ile de Bendor
X
Newsletter Abbonati